Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

il software ideale per iniziare ad usare il kanban elettronico

Managers e Imprese suggeriscono come fare

il software per l'analisi tecnico-economica del magazzino

 
lean thinking

Il Lean Assessment di Q&O

L’autoverifica Lean, definita da Q&Oconsulting, si ispira ai modelli Lean Enterprise e al modello del Michighan Institute ma si distingue per la ricerca dell’ottimizzazione in tutte le aree aziendali, l’attenzione sia al processo che al risultato, la capacità di fornire una diagnosi immediata sulle leve su cui agire per potenziare la competitività.

Quali sono gli elementi distintivi dell’approccio Q&Oconsulting rispetto ai metodi presenti sul mercato?

Il modello di misurazione che utilizza Lean Enterprise è il Lean Transformation (LT Tools) che riporta l’approccio alla valutazione di:

  • capacità di gestire la strategia, la comunicazione e la diffusione in tutti i livelli aziendali
  • capacità di uso degli strumenti “del produttore Lean”:
  • sicurezza, ordine e pulizia
  • produzione just in time
  • qualità sei-sigma
  • gruppi empowered
  • gestione visiva
  • ricerca continua della perfezione
  • struttura dell’organizzazione e stile aziendale
  • livello di integrazione delle altre funzioni aziendali

Come si può notare questo approccio focalizza l’attenzione più sul funzionamento dello strumento che sulla valutazione del loro impiego nella normale attività aziendale. Il risultato è un confronto con i requisiti della azienda di tipo Lean Enterprise.

Si consideri ora il modello del Michighan Institute
L’azienda viene presa in esame sulla base di aree di approccio metodologico registrandone, per ogni area, un livello di attuazione e conoscenza diffusa. Le aree sono:

  • Lean Knowledge - Kaizen Promotion Office
  • Total Associate Involvement
  • Standard Work Practices
  • 5S/Visuals Management
  • Administration
  • Cell Layout and Design
  • Materials Management - Kanban
  • Quality System
  • SMED (Changeover)
  • TPM
  • Strategy Deployment
  • Product Development System

In questo modello si nota una presenza di misurazioni di risultati ottenuti, fortemente orientato alla sola trasformazione del prodotto e ai processi a supporto dell’area industriale nello specifico.
Il risultato è un confronto della capacità dell’azienda di ricavare risultati dagli strumenti e dagli approcci metodologici

L’approccio Q&Oconsulting e di  lean company è basato sulla catena del valore e sulla sua identificazione per un’azienda che vuole raggiungere l’eccellenza.
Il valore consiste nel:

  • gestire una strategia di avvicinamento al cliente con una forte tensione al potenziamento della competitività
  • gestire il cliente per garantire la continua ricerca del valore a partire dallo sviluppo del prodotto e finire alla gestione delle attività after market
  • trasformare il prodotto riducendo al minimo i costi, migliorando al massimo l’efficienza e la flessibilità produttiva attraverso tutta la catena di fornitura fino al cliente

L’azienda, per garantire questa attenzione in tutti i processi principali, ha bisogno di:

  • saper gestire il miglioramento come strumento di auto finanziamento e di potenziamento delle abilità
  • saper cambiare e gestire i cambiamenti con risorse competenti e abili
  • saper gestire l’informazione quando, come e quanta ne serve

In altri termini la catena del valore di un’azienda che tende all’eccellenza si configura come riportato nell’immagine di apertura.
Il Lean Assessment di Q&Oconsulting si basa su questa catena del valore e per ogni processo analizza l’approccio metodologico e i risultati presenti, confrontandolo con il profilo eccellente.

In questo modo l’azienda che lo usa ne ricava la mappa dei processi critici che non riescono a supportare gli obiettivi di business prefissati evidenziando (per ogni processo):

  • la carenza metodologica: individuando i punti di conoscenze da attivare sulle risorse presenti nel processo
  • il raggiungimento di risultati: individuando le competenze e le abilità da dover potenziare nelle risorse e le contromisure da attivare per sostenere nell’immediato il progetto di sviluppo previsto

La ricerca dell’ottimizzazione in tutte le aree aziendali (non necessariamente solo ed esclusivamente la produzione), l’attenzione al processo ma anche e soprattutto al risultato, la capacità di fornire una diagnosi immediata sulle leve su cui agire per potenziare la competitività, sono in definitiva un plus per le aziende che sono alla ricerca, oggi, di leve operative da poter muovere per eliminare sprechi e recuperare costi, efficienza e l’efficacia competitiva necessaria alla presenza continua e duratura nel mercato attuale.