Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

il software ideale per iniziare ad usare il kanban elettronico

Managers e Imprese suggeriscono come fare

il software per l'analisi tecnico-economica del magazzino

 
lean thinking

MIDA: L’approccio Lean di Q&O

L’unione delle competenze specialistiche capitalizzate negli anni sui progetti di Lean Manufacturing e la consolidata capacità di interazione dei singoli consulenti del nostro team, hanno creato l’approccio sistemico che contraddistingue gli interventi Lean di Q&Oconsulting.

Il profilo estremamente pragmatico della filosofia Lean rende anacronistico, o comunque insufficiente, l’uso degli accademici e spersonalizzati strumenti manageriali standard.
Per questo la metodologia sviluppata da Q&Oconsulting analizza e misura i processi con lo stesso spirito con cui l’organizzazione li vive quotidianamente.

L’impatto operativo di Q&Oconsulting dunque si esplicita, nel rispetto e nella comprensione della specifica cultura aziendale, con caratteristiche di massima concretezza mediante:

  • la ricerca di risultati rapidi che siano di incoraggiamento e motivazione nelle fasi critiche del cambiamento (meglio il 60% subito che il 100% … mai)
  • la sperimentazione e la correzione delle soluzioni sul campo
  • la verifica continua dei risultati e il loro confronto con gli obiettivi attesi
  • la misurazione e il monitoraggio costanti
  • il consolidamento dei risultati: il progetto si conclude a obiettivi raggiunti; il presidio dell’organizzazione viene mantenuto fino all’andata a regime della nuova cultura

MIDA (Misura-Identifica-Decidi-Agisci) è la metodologia distintiva sviluppata da Q&Oconsulting per l’attuazione di progetti di reingegnerizzazione in ottica Lean frutto dell’applicazione e dell’adattamento sul campo delle teorie del Lean svolte dai consulenti Q&Oconsulting.

Verificatasi in azienda la presa di decisione da parte del Management di voler intraprendere il progetto Lean - imprescindibile condizione per l’avvio di ogni processo di cambiamento - l’applicazione di MIDA passa attraverso le seguenti fasi:

  • attivazione del progetto con forte committment e partecipazione di alcuni leader interni
  • condivisione a più livelli dei concetti del Lean Manufacturing
  • identificazione di una o due aree circoscritte importanti e visibili dove iniziare l’applicazione
  • mappatura del flusso per identificare e rimuovere gli sprechi
  • ottica dei risultati in tempi rapidi
  • consolidamento dei risultati e passaggio ad area successiva
  • attento follow-up del cambiamento attivato e introduzione dei cambiamenti organizzativi necessari (team, eccetera )
  • revisione della politica relativa ai nuovi investimenti revisione del sistema di incentivazione con impostazione sul conseguimento dei risultati
  • estensione alla catena di fornitura

Le fasi di svolgimento della metodologia MIDA di Q&Oconsulting:

Fase apertura del progetto:
obiettivi: condividere l’approccio MIDA e costruire il piano delle azioni

  • condividere i principi del Lean Thinking e Lean Manufacturing, Lean Account, Stage & Gate
  • costruire il progetto di dettaglio dell’intervento, con l’individuazione dei partecipanti
  • definire la struttura organizzativa del progetto (comitato guida, cadenza, eccetera)
  • validare il piano delle azioni

output: struttura operativa del progetto con partecipanti (Lean Team) e calendario operativo

Fase di formazione al Lean Team:
obiettivi: fornire gli strumenti organizzativi e metodologici necessari:

  • supporto delle attività di miglioramento già in essere: leadership, delega, lavoro di gruppo, gestione tempo e riunioni, Kaizen, problem solving, CEDAC, strumenti della qualità e standard 8D, il Lean Accounting
  • supporto delle attività di sviluppo: gestione per processi (logica cliente fornitore), gestione progetti (3D, Stage&Gate, eccetera)
  • per il progetto MIDA nell’area pilota: gli strumenti operativi del Lean Manufacturing (Kanban, 5S, SMED, eccetera)

output: condivisione concetti fondamentali e piano operativo

Fase Attuativa:
obiettivo: la sperimentazione di quanto discusso in aula nelle aree proposte

metodologia:

  • presenza durante gli incontri, le riunioni e il lavoro dei team aziendali su progetti esistenti in qualità di “sostenitori e presidio del metodo” forzando il gruppo e i singoli partecipanti a perseguire “l’approccio al risultato”,
  •  il progetto MIDA sull’area pilota:
  • scelta dell’area su cui intervenire
  • preparazione dell’intervento operativo e misurazione dei risultati ottenibili
  • realizzazione dell’intervento operativo
  • consolidamento delle nuove modalità e dei risultati ottenuti

output: realizzare un concreto esempio di efficacia del metodo coerentemente alla cultura aziendale

I risultati attesi
metodologia:

  • per quanto riguarda il miglioramento:
  • attivazione/consolidamento del miglioramento concreto coerentemente al 5°principio Lean
  • consolidamento del cambiamento culturale
  • aumento dell’efficacia e focus sui risultati
  • nell’area tecnica:
  • valutazione/integrazione del modello 3 D con le attività in essere
  • integrazione col progetto Lean
  • ottimizzazione dei costi di prodotto
  • nell’area pilota:
  • realizzazione linea pilota
  • addestramento operatori
  • conseguimento dei risultati stabiliti
  • realizzazione dell’esempio di successo
  • creazione dei presupposti per la estensione ad altre linee